Cercasi oro che luccica


Quello che luccica non è mai vero oro, adesso mi metto dunque alla ricerca di vero oro che luccica, di quello che può a volte scorrere nei mari pur non essendo un film: un luccio di mare. A volte camminano sui marciapiedi e brillano di luce propria ma a volte anche di luce riflessa: le lucciole. Cerco la luce, cerco vero oro che luccica, come il dentista cercherebbe l’antica arcata perduta, finita in gola a qualche suo paziente morto poi soffocato. Serial killer da quattro soldi bucati come i denti.
Cerco dunque l’impossibile e dunque sono. Oppure non sono. Oppure ho semplicemente sonno e dunque non sogno perché ho la fase  R.E.M. che si è sciolta lasciandomi single a cantare invece di dormire.

E’ un po’ come quella canzone famosa di Heather Parisi. Le Cicale, quando la formica non ci cale mica.

Lo ammetto: sono un reperto archeologico degli anni ’80. Sto perdendo lo smalto (si spera non quello dei denti), l’argento vivo addosso inizia a dare segni di ruggine e non ruggisco più come un leone ma al massimo faccio le fusa, quelle orarie, miagolo mentre non dormo, provo a fare piccoli grugniti inascoltati.

E’ ora che ti sposi e ti trovi una fanciulla (è la vocina che mi parla dentro, ma al contrario). Mi sposo da solo e poi mi trovo la ragazza. Facile no? E poi è più semplice.

Peccato che abbia poco tempo, avrei potuto raccontarvi molto di più oggi. Sono in vena. Ma è sempre tempo di andare e non si capisce neanche dove debba andare eppure devo farlo. Che vita.

Che fianchi.

Che seno.

Credo di aver capito qual è l’oro che luccica davvero.

Ma la formica, non ci cale mica.

Annunci

Lascia un Commento!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...