L’arte dello svanire – Anteprima del libro


Non cercare più il mio cuore: le belve
 l’hanno divorato.
 Il mio cuore è un palazzo lordato dalla folla: ci si ubriaca, ci si ammazza, ci si tira per i capelli.
Charles Baudelaire, Conversazione, I fiori del male

Basta guardare qualcuno in faccia un po’ di più, per avere la sensazione alla fine di guardarti in uno specchio.
Paul Auster, Mr Vertigo, 1994

Mi stavo guardando allo specchio e non riuscivo a capire chi ci fosse dall’altra parte. La sera prima avevo fatto un lungo viaggio e mi ero svegliato in un torpore e un’anestesia totale dei miei sensi. Ovviamente non era stato il solito viaggio, non come lo intenderebbe una persona normalmente incastrata tra le regole del buon vivere civile tra leggi schiavizzanti e abusi di potere in cui poter definire la “propria vita felice” è un eufemismo assai complesso. Un viaggio fatto attraverso l’uso di sostanze psicotrope ti libera dall’influenza del pensiero e del giudizio degli altri e persino dal giudizio che hai di te stesso, perché in realtà poi il giudizio che abbiamo di noi stessi è sempre dato da quello che pensiamo noi degli altri quindi devono eliminarsi a vicenda per vivere senza colpe. Sì, perché le colpe e i più fantomatici sensi di colpa arrivano per via degli giudizi che diamo o che riceviamo. Uno scimpanzé non si riconosce in uno specchio non perché non voglia (difatti può) ma perché non ha pregiudizi e non ha interesse a farlo ed io come quello scimpanzé non avevo più interesse a riconoscermi guardandomi nello specchio: una proiezione di un essere appartenente alla razza umana, uno dei tanti. Non mi interessa. La mia individualità è solo in quello che faccio di speciale per la mia specie (anche qui non è un caso che “speciale” derivi sostanzialmente da “specie”). Quindi ho fatto uso moderato della spezia. Sono stato anche “speziale” nel senso più stretto del termine. Ecco cosa si intende per iniziare a scomparire, non riesci più neanche a vedere te stesso e come per i vampiri o altri essere mitologici è esattamente quello che è: un super potere.

Annunci

Lascia un Commento!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...